Storie di Vetro

Il vetro nell’ambiente bagno

Sul ruolo assunto dal bagno e in particolare dalle cabine doccia, sono stati versati fiumi d’inchiostro. Una trasformazione culturale prim’ancora che funzionale. Il bagno, da luogo privato e nascosto quale era sino a pochi anni fa, ha conquistato nelle abitazioni contemporanee un ruolo centrale diventando a pieno titolo uno spazio per il benessere e la cura di sé.

Una trasformazione che muta anche l’equilibrio tra fruizione e dimensione estetica. Mai come ora il principio fondante del design trova la sua ragion d’essere, esaltando attraverso l’impiego innovativo di materiali e tecniche la creatività dei progettisti.

Inevitabile che il vetro, materiale tra i più nobili, assuma un ruolo di primissimo piano. Dall’ovvia anche se per nulla scontata funzione di contenimento dell’acqua nelle cabine doccia, il vetro è diventato il primo e più importante strumento di identità stilistica in ogni sua applicazione nell’ambiente bagno; il marcatore che segna con immediatezza il territorio estetico d’appartenenza.
I vetri decorati OmniDecor sono il risultato della sintesi tra ricerca tecnologica ed estetica, processo evolutivo che l’azienda compie senza soluzione di continuità.

L’alternanza tra lucido e satinato, modulabile con incredibile flessibilità, unita alla possibilità di decorare il vetro con una gamma pressoché infinita di pattern, regala ai designer e agli interior decorator grandi opportunità di personalizzazione. E in tal modo il vetro si conferma quale ideale alleato della loro creatività progettuale.
SHARE
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti